Torta della Regina Elisabetta

 In Delicatessen, Tweed Party

Qualche idee per chi vuol partecipare per il premio Best Cake!
Nella tappa in Pineta oltre alle Tweed Olimpiadi faremo anche un break per tè e ovviamente torte!
Quindi per chi ha intenzione di deliziarci con una torta ecco una ricetta vintage.

They are Changing cakes at Buckingham PalaceIngredienti:

  • 150 g di datteri
  • 150 g di farina
  • 100 g di burro
  • 70 g di gherigli di noce
  • 150 g di zucchero
  • un cucchiaiano da tè di lievito in polvere
  • mezzo cucchiaino di sale
  • un baccello di vaniglia
  • un uovo
  • margarina per ungere
  • 150 g di cassonata, zucchero scuro non raffinato
  • mezzo bicchiere di panna liquida


Preparazione Torta della Regina Elisabetta:
Riempite d’acqua calda una scodella e immergetevi i datteri snocciolati, in una terrina mettete la farina e 60 g di burro a fiocchetti e 40 g di gherigli di noce finemente tritati e mescolati con lo zucchero, il lievito, il sale e per finire impastate tutto.
Scolate, asciugate e tritate i datteri, unite ai datteri il midollo raschiato del baccello di vaniglia e l’uovo sbattuto, aggiungete il tutto alla pasta.
Ungete di burro uno stampo a cassetta 20*10 cm, rivestitelo con un foglio di pergamena unto di margarina e rovesciatevi dentro la pasta, livellate e introducete la pasta nel forno caldo lasciandola cuocere per un’ora a 200 gradi, quando il dolce sarà cotto sfornatelo e capovolgetelo sopra una gratella e lasciatelo raffreddare.
In una casseruola montate a crema il burro rimasto con la cassonata e la panna, fate cuocere la crema a bagnomaria, mescolando finché la crema diventerà densa, una volta che il dolce  si sarà raffreddato coprite, con la crema, interamente il dolce.
Per finire tostate i gherigli, tritateli e cospargeteli sulla torta, facendoli aderire alla crema di burro.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search