I ricordi sanno di Victor

 In Partner - Sponsor

Un profumo sprigiona infiniti mondi a chi sa abbandonarsi ai ricordi.
La verde bottiglietta Victor una volta aperta mi riporta indietro alla mia fanciullezza quando, non ancora pienamente adolescente, trovai tra i prodotti usati di mio padre un contenitore vuoto per 3/4, ma per mia fortuna ancora pieno quel che bastava, di una fragranza d’altri tempi che subito mi conquistò.

Custodivo quel che rimaneva di quell’eau de cologne preziosissima con gelosia. Ogni tanto l’aprivo e venivo catapultato nella Roma neorealista del dopoguerra. A quel tempo non lo sapevo ma, leggenda vuole, che la fragranza del primo profumo, Victor Original, sia stata ispirata dal fascino di Vittorio De Sica, il grande protagonista del cinema neorealista del dopoguerra. Anche mio padre, precedente proprietario della bottiglietta, si chiamava Vittorio e questo mi chiarì, nel tempo, molte cose di lui.

Come afferma Antoine Maisondieu, e non posso che essere d’accordo perché l’ho constatato sulla mia persona:

Nel profumo, quello che serve a costruire una vera cultura olfattiva sono i ricordi. Quelli delle fragranze del nostro gruppo, dei nostri genitori, o di una bella fragola colta nel bosco in un particolare momento…

Victor per me significa il ricordo di mio padre. E non è un ricordo da poco. Il Tweed Ride si basa sulle persone che lo rendono vivo e sulle emozioni che ci spingono a vivere. E questo muoversi all’unisono tra ricordi del passato e la passione nel volerli rivivere e rielaborare costruendo un futuro migliore, porta ogni volta le promesse a divenire realtà.

Acqua di selvaOggi Victor entra a far parte, grazie a Kelemata, del nostro mondo tweed. Un profumo, una leggenda. Più di mezzo secolo di storia, da De Sica a James Bond.
La storia di Victor è la storia del profumo “made in Italy” ed è legata al mondo del grande cinema italiano. Viene creato infatti nel 1946 dal profumiere Visconti di Modrone, della stessa famiglia del famoso regista Luchino Visconti.

Nel 1949 viene lanciato Acqua di Selva Victor, che dà inizio alla moda dei profumi muschiati per lui. Anche per Acqua di Selva una mitica consacrazione sul grande schermo: l’agente 007, il James Bond di culto, interpretato da Sean Connery, usava l’after shave Acqua di Selva!

Uno stile fatto anche di raffinatezza nelle campagne pubblicitarie, che negli anni 60 nascono dalla creatività di Fulvio Bianconi, uno dei più grandi artisti-designer del 900 (suo il famoso vaso-fazzoletto esposto al MOMA di New York).

Scegliamo i nostri partner in base alle storie che hanno da raccontare. Cerchiamo la qualità dietro la longevità; cerchiamo chi sa mettersi in gioco, rinnovarsi senza rinnegare il proprio passato. Victor ha tutto questo. Ha una grande storia da raccontare e lo farà nei nostri eventi legando i vostri ricordi in tweed con la sua eterna ma ancora vitale fragranza.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search