Sfumadure…

 In Letteratura
Sfumadure
(da vecio a vintage)
Ghe pensavo ieri en serada
– A ‘olte- L’é question de na lustrada…
Tra vecio e vintage
questa l’è la difarenza:
la sta tuta ne la presenza.

Metemola cusì:
dal lunedì al venerdì,
anca mi,
con sta barba longa pepe e sal,
a par che sia un vecio che sta mal
ma…

De sabo e de domenega
A cavalo de sto fero nero,
tuto tirà a lustro,
son de un vintage … Proprio giusto!

Nota: se gavì bisogno de traduzion dal dialeto
veronese all’italiacano perché non capite
un’ostrega de quel che g’ò scritto, no stè ‘ndar
su Google che vien fora un trimo de becanoti!

Sfumature
(da vecchio a vintage)Ci pensavo ieri sera
– A volte- E’ questione di una lucidata…
Tra vecchio e vintage
questa è la differenza:
sta tutto in come una cosa si presenta.

Mettiamola così:
dal lunedì al venerdì,
anch’io,
con questa barba lunga grigia e bianca,
sembro un vecchio che sta male
ma …

di sabato e di domenica,
in sella alla mia vecchia Umberto Dei nera,
tutto tirato a nuovo,
son di un vintage…. Proprio giusto!

Recent Posts

Start typing and press Enter to search