Comunicato stampa

 TWEED RIDE ITALIA

 Spring Edition 2013

Circus Ride

 domenica 26 maggio, ore 10

 Piazza Salotto, Pescara

Domenica 26 maggio prossimo dopo il successo del primo evento nella capitale del 24 marzo scorso e il bis nelle vie della vicina Teate, torna in quella che i giornali hanno definito la capitale del tweed italiano ovvero Pescara, l’edizione primaverile del Tweed Ride Italia, “la pedalata urbana con stile”. Ormai giunta all’ottava edizione questa carovana di ciclisti urbani, porterà ancora una volta una ventata british in pieno stile tweed per le strade della nostra città.

Questa è la scena: una festosa biciclettata per le vie della città vestiti di pizzi e merletti, con pantaloni, giacche, scarpe, cappelli, e ogni genere di gadget il tutto ispirato dalla moda e dalla mentalità dell’Inghilterra tra la fine dell’800 e l’inizio del ’900, con divagazioni sul tema fino agli anni ’30 del secolo scorso. Il tutto seguendo una tendenza invalsa in numerose città in Europa e negli stati Uniti, ovvero non una fuga dal presente, bensì una interpretazione del presente con il filtro di un estetica appartenente ad un epoca grandiosa piena di promesse per la modernità.

“Un tripudio di bici d’epoca restaurate con amore ma anche di nuove “vestite” e adattate alla temperie di quelle epoche. Sembrano venire fuori da una macchina del tempo, che apre un varco tra il presente degli anni 2000 e il passato. L’impatto sulla città è sempre festoso, gioioso e allegro, quando passano strappano un sorriso e fanno riaffiorare nelle persone un desiderio sopito di retrò. Chiunque sia in strada al loro passaggio ne resta rapito. Questo è l’effetto che fa il passaggio di un Tweed Ride, pensa parteciparvi!”.

E’ questo, nelle parole del suo promotore Ferruccio Ciferni, lo spirito che anima questa manifestazione.

Il tema di questa privamera sarà il Circo come riscoperta del lato più intimo di noi stessi. Il circo lo si può declinare in diversi modi, c’è il circo classico come comunità itinerante, modello di valori importanti; il circo contemporaneo come narrazione attenta a temi sensibili; e il circo sociale, nelle sue varie sfaccettature, come aiuto concreto a persone o gruppi in difficoltà o come collante sociale. “Il Tweed Ride Italia ha una forte connotazione sociale, – spiega il Ciferni – che prende spunto da radici e valori importanti per portare in itinere il proprio messaggio, partendo da questo assunto nasce la costruzione della nostra idea di Tweed «Circus» Ride.

Meravigliosamente fuori dal tempo, in un mondo che ha bisogno di poesia e di ritrovare i valori veri e genuini, il nostro Tweed «Circus» Ride vuole tentare di dar voce a quel bambino che è partito alla conquista del mondo con il suo bagaglio di sogni ed aspettative e non è più sceso dalla sua bici, determinato ad arrivare alla meta. E’ per tutti quelli che magari sono caduti lungo la strada e vogliono rimettersi in sella. Per chi vuole esprimere se stesso ma non sa come fare. Per chi ancora crede che quel piccolo momento di folle gioia che sente dentro deve avere una possibilità di esplodere alla vita!

L’appuntamento è per le ore 9e30 di domenica 26 maggio vicino la locomotiva in piazza Garibaldi. Dopo le iscrizioni, la consegna dei numeri segna bici, le foto di rito, si partirà alle 11.00 per un percorso di circa 10 km tra Pescara e Portanuova, con arrivo al Parco d’Avalos per il consueto pic-nic e le premiazioni e questa volta anche per un piccolo spettacolo circense sotto un tendone appositamente realizzato dai tweedies con la vena artistica più sviluppata.

CS Tweed Ride Italia Spring edition – 26 Maggio 2013

Start typing and press Enter to search