Ferruccio CiferniFounder / Ceo

Essere umano. Sognatore. Narratore di storie. Ciclista dal piglio vintage.

“I’m a dreamin’ man, Yes that’s my problem” cit. Neil Young

Passato remoto

Dopo una esperienza decennale nel mondo dell’IT come Content e successivamente Project Manager in aziende nazionali e internazionali (Gruppo Inferentia-DNM S.p.a. ora FullSix) torno nella mia città per portare le mie competenze all’interno dell’Università degli Studi  “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara.

Passato prossimo

Stufo di vedere il mondo da un monitor, terminata la mia avventura “accademica” mi rilancio nel mondo reale decidendo di cambiare radicalmente vita. Lavoro per 12 anni in una libreria indipendente, coltivo sul campo la mia passione per la scrittura. Tra i blogger italiani della prima ora, mi faccio conoscere con il weblog “Il Monaco Errante“. Nel 2004 formo con un gruppo di amici una cellula di resistenza letteraria che chiamiamo “I Raminghi“. Con loro realizzerò numerosi happening di letteratura ed arti varie. Ancora adesso ogni tanto ci esibiamo in giro per l’Italia.

Presente e futuro

Dal 2009 coltivo il progetto “Tweed Ride Italia“. Organizzo eventi culturali con particolare riferimento alla mobilità nuova: evento principe la “pedalata urbana con un tocco di stile” dal gusto retrò. Partito da Pescara siamo ora presenti in tutte le maggiori città italiane da Torino a Catania passando per Firenze, Roma, nessuna comunità è immune al fascino del Tweed Ride!

Nel 2014 divento papà di una fantastica canaglia che si gira al nome di Riccardo. Io e la sua mamma siamo molto felici di lui. La nuova sfida per il futuro è lasciargli un Tweed Ride Italia competitivo.

Start typing and press Enter to search